Boschi di Carrega

Boschi di Carrega

Parco Regionale dei Boschi di Carrega

Il Parco Regionale dei Boschi di Carrega è stato il primo parco istituito in Emilia Romagna per tutelare un raro esempio di bosco pedecollinare. L'area protetta si estende sui terrazzi fluviali tra il Taro e il Baganza, ed è caratterizzata dall'alternarsi di boschi, siepi, prati e laghetti artificiali.

FLORA

Numerose presenze arboree crescono all'interno del parco: rovere, cerro, carpino bianco, castagno, faggio, pino nero e pino silvestre, abete rosso e abete bianco, e specie ornamentali, queste ultime individuabili soprattutto intorno alle antiche residenze nobiliari, come il famoso Casino dei Boschi. In primavera il sottobosco, estesamente ricco di arbustive, si colora di varie specie di orchidee selvatiche. In questo ambiente la micoflora è molto varia ed abbondante, ed è presente con circa 400 specie di funghi.

FAUNA

Per quanto riguarda le individualità della fauna, il simbolo del parco è il capriolo, gli altri mammiferi sono il cinghiale, il toporagno, le arvicole, il topo selvatico e il moscardino. Nelle aree boschive si possono avvistare i picchi, la ghiandaia, la tortora, il pettirosso, la capinera e lo sparviero. Sono ben rappresentati anche gli anfibi e i rettili, tra i quali annoveriamo la testuggine palustre che abita gli specchi lacustri ed in particolare il lago della Navetta.

CENTRI D'INTERESSE

Vari sono i punti d'interesse all'interno del parco: la conca del Rio Scodoncello, il lago della Svizzera, il lago dei Pini, il Ferlaro, la Pieve romanica di Talignano, il prato Terra Rossa, il monte Castione, il faggio secolare, il filare di Gelsi. Per chi fosse interessato alle escursioni, consigliamo alcune passeggiate che consentiranno di approfondire la conoscenza della zona.

NELLE VICINANZE

Il Bosco della Capannella: 2 ore e 50 minuti. Il Ferlaro e Montecoppe: 4 ore. La storica faggeta di Maria Amalia e il bosco ceduo: 3 ore. Il Casino dei Boschi: 2 ore e 50 minuti. Il lago della Navetta: 2 ore.

Informazioni:

Centro Parco Casinetto - Sala Baganza Via Olma, 2 – Sala Baganza
Tel. +39  0521 836026 (Sede ed Uffici) Fax: +39  0521 836369
parcocarrega@netsis.it

Centro Visite Levati Via Olma, 3 - Sala Baganza
Tel. e fax: +39 0521 833440

Vivaio Forestale Scodogna, via Nazionale Ovest, 128 - Località Ponte Scodogna - 43044 Collecchio (PR)
Tel. +39 333 6966054

Centro Recupero Fauna e Area Faunistica "Il Capriolo", via Capanna, 23 - 43038 Sala Baganza (PR)

LINK:

Parks
ErmesAmbiente
Parchi di Parma

Come arrivare:

Casello autostradale A1 Parma Ovest o anche A15 Fornovo Taro per chi scende dalla Cisa. I Boschi di Carrega distano circa 15 Km da Parma e si possono facilmente raggiungere percorrendo la SS 62 della Cisa.

Emilia Romagna Network Apt ServiziAppennino e VerdeEmilia Romagna TermeCittà d'Arte Emilia RomagnaCosta AdriaticaStrade dei vini e dei saporiEmilia Romagna TurismoMotor ValleyVisit Emilia Romagna