Martedì 23 Marzo 2010

Appennino dell'Emilia Romagna: fino a Pasqua e oltre con gli sci ai piedi

Impianti aperti fino al lungo week end di Pasqua e oltre nelle località sciistiche dell'Appennino emiliano romagnolo

Appennino dell'Emilia Romagna: fino a Pasqua e oltre con gli sci ai piedi

La primavera è alle porte ma avete ancora voglia di discese sugli sci? Nessun problema. Grazie alle ultime generose nevicate si scia fino al week end di Pasqua e oltre al Corno alle Scale, al Cimone e a Cerreto Laghi, le località sciistiche "regine" dell'Appennino emiliano romagnolo. 

Impianti aperti al Corno alle Scale (Bo), con un innevamento che va da 190 a 250 cm. Sono 40 i km di piste della stazione sciistica dell'Appennino bolognese e una decina gli impianti di risalita. Ad Alberto Tomba, il campione di casa, sono intitolate due piste. Regalano oltre tre chilometri ininterrotti sugli sci e sono omologabili anche per gare di Coppa del Mondo. Non mancano 2 anelli per il fondo, snow park e baby park. Lo skipass festivo costa 27 euro e il feriale 21. Si può trascorrere un week end a partire da 99,00 euro a persona, mentre la settimana bianca low cost parte da 199,00 euro. Info: Tel. 051-6166196, cornoallescale@arc-group.it, www.cornoallescale.net


Si scia tutti i giorni fino a domenica 11 aprile al Cimone (Mo). Il manto nevoso va dai 130 ai 260 cm. Si tratta di un vero paradiso per lo sci: 2.165 metri di altitudine, 50 km di piste, 23 impianti di risalita modernissimi. Gli appassionati di snowboard hanno a disposizione due snowpark. E ci sono ben quattro babypark. A due passi scorrono tre anelli per il fondo. Lo skipass giornaliero costa 32 euro nei giorni festivi, 26 euro nei feriali. I bambini nati dal 2002 in poi sciano gratis. Si può trascorrere un weekend in mezza pensione con 2 giorni di skipass inclusi a partire da 131 euro oppure 4 giorni sugli sci sempre con mezza pensione e skipass da 199 euro. Info: Tel. 0536-325586, www.cimonesci.it  e www.vallidelcimone.it


Potrebbe capitarvi di incontrare il campione olimpico Giuliano Razzoli sulle nevi di Cerreto Laghi (Re). L'astro nascente dello sci azzurro vive proprio di queste parti. Impianti aperti fino a Pasquetta e manto nevoso che va da 100 a 150 cm. La stazione conta 28 km di piste, 5 impianti,13 km dedicati al fondo, pista omologata per gare internazionali, snow park e baby park. Fra le novità lo skipass valido tre giorni festivi a 70 euro, l'abbonamento per tre giorni feriali costa invece 42 euro. Quanto ai normali skipass si va dal festivo a 28 euro, al feriale a 20 euro. E ancora, tutti i giovedì, lo skipass costa solo 15 euro (escluse dall'offerta le festività pasquali). Week end (2 giorni/2 notti) in mezza pensione skipass incluso a partire da 170 euro oppure tre, quattro, cinque giorni con arrivo la domenica sera in mezza pensione skipass incluso da 135, 192 e 240 euro. Per le offerte infrasettimanali bambini fino a 3 anni gratis e sconto del 50% per i bambini dai 3 ai 6 anni. Info: Tel. 0522-714135,  www.cerretolaghi2004.it.

Non solo sci
Sono tanti coloro che alle discese sugli sci preferiscono il silenzio della montagna innevata. Gli appassionati di vita all'aria aperta possono "avventurarsi" con le ciaspole ai piedi (le racchette da neve) lungo i percorsi che attraversano l'Appennino dell'Emilia Romagna e i parchi nazionali, regionali e le aree protette della regione. Info: www.nevenaturaemiliaromagna.com e www.escursioniemiliaromagna.com.

Torna alla pagina delle News
Emilia Romagna Network Apt ServiziAppennino e VerdeEmilia Romagna TermeCittà d'Arte Emilia RomagnaCosta AdriaticaStrade dei vini e dei saporiEmilia Romagna TurismoMotor ValleyVisit Emilia Romagna